9.9.05

Mrs. Menopausa

Indescrivibili. Il personaggio e la sua indisponenza.
Solo un genio ipercompreso come Marzullo poteva assurgerla a opinionista, ospite fisso del suo baraccone di mezza sera. Ovvero solo un uomo (un perché) che saluta la distratta audience con "Buonasera, buonanotte"; solo un personaggio il cui cervello ha lasciato un penzolante e desolante cartello: "torno subito".

Anselma Menopausa Dell'Olio, Grimilde per gli amici, è la rivelazione che la Befana esiste ed è pure parecchio incazzata. Se fossi bimbo, murerei il camino la sera del 6 gennaio: non per il rischio di ricevere carbone, ma per il timore che possa trovare una calza piena di libri di Oriana Fallaci. Forse molti piccoli musulmani dormono placidi proprio per questa terribile prospettiva prettamente occidentale.

Si tranquillizzino le signore di mezza età: non è solo la menopausa ad avere questi effetti collaterali. E' necessario miscelarne i devastanti effetti fisiologici e ormonali con una (inevitabilmente) massiccia dose quotidiana di Giulianone Ferrara. Si spiega, così, l'origine dei disturbi di questa eroina del supermachismo, una maschera da Wrestling peso piuma, la degna ambasciatrice ideologica di Chuck Norris.

Credevo che Clarissa Burt, dopo Heather Parisi, Don Lurio, Dan Peterson e tutta la troupe di "Beautiful", fosse l'ultima testimonial di quel codazzo di personaggi 'ammeregani' venuti a far bisboccia sul patrio video. Mi sbagliavo: sua maestà Grimilde occupa oggi, novella illuminista all'uranio impoverito, un sacro posto nei nostri cuori neo-con.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home