21.1.05

...E alla fine Arbore tornò

Nel chiedere scusa pubblicamente alla Redazione di Chiamami Città se spesso, causa impegni paralleli, queste brevi e non pretenziose recensioni (o “libere divagazioni”) televisive arrivano con imperdonabile ritardo alla delicata fase dell’impaginazione, confesso che oggi tale colpa trova parziale compensazione morale nella notizia appena battuta dalle agenzie: Renzo Arbore tornerà in televisione.
Da sabato 22 gennaio, per almeno quattro puntate, il più sfuggevole “mito” della televisione contemporanea terrà banco su RaiUno con “Speciale per Me”, trasmissione che, rieccheggiando l’altrettanto memorabile “Speciale per Voi” della fine degli anni Sessanta (che lanciò, tra gli altri, un giovanissimo, baffutissimo e ‘sgarrupatissimo’ Lucio Battisti), proporrà un mix – sicuramente interessante, data l’abilità mediatica dell’Autore – di giovani musicisti e filmati d’epoca, selezionati personalmente da Arbore all’interno dell’immenso archivio video delle Teche Rai. Già si mormora della partecipazione dell’ex fiamma Mariangela Melato, di Gegè Telesforo e dell’inseparabile Marisa Laurito.
La fascia oraria selezionata, mezzanotte circa, sottolinea implicitamente il target di riferimento della trasmissione, estremamente di nicchia e composto unicamente da appassionati: per chi non l’avesse capito, l’eloquente sottotitolo afferma “meno siamo, meglio stiamo”. La terza serata gli permetterè così – testualmente – di fare quella «…tv improvvisata, semplice, così diversa dalla tv confezionata che vedo. E poi ci saranno persone nuove: ma non voglio togliere l'effetto sorpresa...».
Che dire, di fronte a questa scatola chiusa che profuma finalmente di novità? Che siamo già pronti, davanti alla tivvù, per la rianimazione mentale in un salvifico sabato sera.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home