11.4.05

La Settimana Enigmistica

Un paio di giorni fa il telegiornale di Sky TG 24, descrivendo la tomba papale agli ansiosi telespettatori, ha insistito più volte - dalla voce di diversi giornalisti - sull'ìncisione dorata a decoro, rappresentante il "nome del Pontefice e l'anagramma di Cristo". Voglio pensare (e sperare) che sempre gli stessi telespettatori, ora più incuriositi che assetati di notizie, si siano chiesti che effetto avrebbe fatto il nome di Giovanni Paolo II accostato ad un termine quale "Trisco", "Ristco" o "Ctriso" (ovvero l'anagramma del nome di Cristo).
Nessuno ha spiegato a questi "avventori della notizia" che il Crisma, ovvero il simbolo paleocristiano della Chi-Ro (ovvero le iniziali greche del nome Christos=Cristo) rappresentano il MONOGRAMMA, e non l'ANAGRAMMA del Nazareno?



P.S.: Di seguito la definizione accademica...

"Monogramma cristologico: intreccio delle lettere greche X e P, a volte complicate dalla croce. È detto anche chrismon o monogramma costantiniano. Quando il X assume la forma aperta di una croce, il monogramma è definito croce monogrammatica. La sigla può anche essere formata dalle lettere greche I e H, poi latinizzate nella comune forma IHS".

2 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Peter Pun, enigmista a tempo perso, è seriamente preoccupato: qualcuno gli sta rubando il mestiere.
(Schezi a parte: complimenti vivissimi da parte della Sfinge!).

3:00 PM  
Blogger Nick said...

Lei mi fa arrossire...

6:22 PM  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home