5.7.05

Benvenuti al Bar Sport di Strasburgo



Ancora una volta per "merito" dei soliti legaioli l'Italia ha dato bell'esempio di sé all'Europa. Mario Borghezio, Matteo Salvini e Francesco Speroni (questi i nomi degli allegri peracottari brianzoli, ormai più simili a senili giocatori di briscola da bar che a onorevoli politici) al grido di "basta Euro" si sono fatti espellere dall'aula di Strasburgo.

Fatto curioso, i suddetti esponenti della provincia più profonda e della più bieca ideologia paranazista forgiata dal qualunquismo strisciante, sono rappresentanti in pectore di non si sa cosa (eletti in Italia, presenti in Europa, portavoce Padani) ma vengono foraggiati cospicuamente da tutti noi ed allegramente spalleggiati da taluni organi di stampa - televisione nazionale in primis - in quanto più pittoreschi di un'icona sordiana.

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home