2.7.05

Live8: altri brividi e lacrime

In Schindler's list si diceva "Chi salva una vita salva il mondo intero".

Poco fa Geldof ha ripresentato il video dell'85 - quello con la musica dei Cars di cui ho parlato nel mio post precedente - interrompendolo su un fotogramma che presentava il volto emaciato di una bambina denutrita.

Ha quindi introdotto - sul palco di Londra - quella stessa bambina, diventata oggi una splendida donna, mandando a pu**ane - in un attimo - tutte le polemiche a proposito di partecipazioni, strumentalizzazioni, commercializzazioni e altre chiacchere, assolutamente sterili e inutili.

Technorati Tag: live8 bloggers

0 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home